SPEDIZIONE GRATIS IN ITALIA
Occhiali per computer

Occhiali per computer | Tutta la verità nel 2021

Chiariamo definitivamente i dubbi sugli occhiali per computer e sulle lenti contro la luce blu dei monitor.

Gli occhiali per computer sono sempre più discussi. C’è chi sostiene che sia importante proteggere i propri occhi e chi afferma che gli occhiali per computer siano solo una trovata commerciale.

Come professionisti del settore, ci sembra doveroso fare un po’ di chiarezza e cercare di capire, senza pregiudizi, il punto di vista di ciascuna parte. Sarà poi il consumatore a trarre le conclusioni e a farsi una propria opinione.

INDICE:

  1. Quanti tipi di occhiali per computer esistono
  2. Quanti tipi di lenti per computer esistono
  3. Cos’è la luce blu
  4. Gli occhiali per computer servono davvero?
  5. Studi che dimostrano che la luce blu è dannosa
  6. Studi che dimostrano che la luce blu non è dannosa
  7. Le 5 falsità sugli occhiali per computer e sulla luce blu
  8. Le 5 verità sugli occhiali per computer e sulla luce blu
  9. Come capisco se i miei occhiali sono occhiali per computer
  10. Conclusioni

 


 

1. Quanti tipi di occhiali per computer esistono e a quali prezzi

Gli occhiali per pc sono infiniti.

Qualsiasi montatura può diventare un occhiale per computer, dipende solo dai nostri gusti.

Possiamo scegliere la nostra montatura preferita, che usiamo normalmente per uscire, e farla diventare un occhiale per pc, oppure recuperare una montatura che abbiamo in casa e che non usiamo più, per darle nuova vita e farla diventare un occhiale per computer. Oppure possiamo passare a un’occhiale nuovo di zecca, cercarlo su internet esattamente come lo immaginiamo, e acquistarlo chiedendo all’ottico di montarvi le lenti contro la luce blu.

Benissimo, ma a che prezzo?

I prezzi delle montature variano parecchio. A volte il prezzo è dato dalla qualità, altre volte solo dalla firma o dalla marca, altre volte dal basso livello di automatismo nella produzione. Un occhiale con alto livello di artigianalità costerà sicuramente di più di uno prodotto prevalentemente con l’uso di macchinari, a parità di qualità e fama.
Personalmente, sconsiglio di spendere meno di 80 euro per una montatura, a meno che non sia palesemente invendibile, e in tal caso avrete tutta la mia stima per il coraggio!

Conoscete il detto “Chi più spende meno spende”?. Io direi piuttosto che “chi meno spende più spende” soprattutto quando si tratta della salute e la cura di sé. Non è necessario scegliere il più caro, ma è assolutamente consigliabile non scegliere il meno caro, a meno che non sia l’unico che possiamo permetterci.

In ogni caso, ciò che rende una montatura un occhiale per pc, sono le lenti. La domanda più appropriata forse sarebbe “Quanti tipi di lenti per computer esistono? E a quali prezzi?”.

2. Quanti tipi di lenti per computer esistono e a quali prezzi

Le lenti per pc più diffuse sono di due tipi e possono anche combinarsi tra loro.

Avremo quindi:

2a. Lenti contro la luce blu

2b. Lenti con zona potenziata per vicino

2c. Lenti con zona potenziata per vicino con trattamento contro la luce blu

2a. Lenti contro la luce blu (e prezzi)

Il trattamento contro la luce blu può essere applicato sia su lenti graduate, sia su lenti neutre. Anche chi non ha difetti visivi, come la miopia, l’ipermetropia o l’astigmatismo, può proteggere i suoi occhi dalla luce blu, se ne sente la necessità. Basta chiedere al proprio ottico (o acquistare online) un paio di occhiali e chiedere di montare lenti con trattamento Blu-Control.

Le lenti contro la luce blu bloccano le frequenze della luce blu che, secondo alcuni studi, sarebbero dannose per i nostri occhi.

Gli effetti positivi di questo trattamento sarebbero:

  • aumentare il comfort visivo
  • migliorare la percezione dei colori
  • ridurre l’abbagliamento
  • migliorare il contrasto

I prezzi possono variare. Noi conosciamo il prezzo del trattamento Blue-Control della Hoya, che ammonta a € 10,00 per lente. Questo vuol dire che chi ha disturbi visivi spenderà 10,00 euro in più rispetto a quanto pagava le sue lenti senza trattamento. Chi invece vorrà delle lenti neutre con trattamento Blu-Control dovrà spendere, per una coppia di lenti, circa 100 euro.

Se vuoi puoi sapere subito cos’è la luce blu, oppure puoi continuare a leggere.

 

2b. Lenti monofocali con zona potenziata per vicino (e prezzi)

Anche le lenti per pc con zona potenziata sono pensate per gli utilizzatori assidui di dispositivi digitali.

Le lenti Sync presentano un supporto accomodativo nella parte inferiore della lente. Grazie a questa zona potenziata, la nostra lente aiuterà i muscoli oculari a rilassarsi e renderà più facile la messa a fuoco, con conseguente diminuzione dello stress dei nostri occhi.

Non bisogna confondere queste lenti con le progressive. Le lenti progressive sono studiate per i presbiti.

Gli occhiali per computer con zona potenziata, invece, sono studiate per la fascia di età che va dai più giovani (13 anni) ai pre-presbiti (45 anni).

Le lenti Sync hanno un costo di 200 euro a coppia.

 

2c. Lenti con zona potenziata + trattamento contro la luce blu e prezzi

Chi teme gli effetti dannosi della luce blu e accusa sintomi come mal di testa, insonnia, difficoltà di messa a fuoco e stanchezza cronica, può, se il suo portafoglio lo permette, scegliere il meglio sul mercato e montare occhiali per computer con entrambi i trattamenti.

Le lenti Blu-Control proteggeranno gli occhi dalle frequenze dannose, mentre la zona della lente potenziata aiuterà l’occhio a mettere a fuoco e a stancarsi meno.

Le lenti Sync + Blu-Control avranno ovviamente prezzi più alti, dovendo svolgere le due funzioni di protezione e aiuto.

Il prezzo di una coppia di lenti di questo tipo si aggira intorno ai 220 euro.

 

3. Cos’è la luce blu

La luce blu è una radiazione elettromagnetica che fa parte dello spettro visibile.

Salta lo spiegone e vai al punto 4) Gli occhiali per computer servono davvero?

La radiazione elettromagnetica è la diffusione dell’energia di un campo elettromagnetico nello spazio.

Un campo elettromagnetico è costituito dalla combinazione del campo elettrico e del campo magnetico.
Esso è generato localmente da qualunque distribuzione di carica elettrica e corrente elettrica variabili nel tempo.
Il campo elettromagnetico si propaga nello spazio sotto forma di onde elettromagnetiche.
Occhiali per computer

La distanza tra i picchi di due onde elettromagnetiche consecutive è chiamata lunghezza donda.

Il numero di ripetizioni del movimento ondulatorio in un secondo si chiama frequenza e si misura in hertz.

L’insieme di tutte le possibili frequenze della radiazione elettromagnetica si chiama spettro elettromagnetico.

Lo spettro elettromagnetico comprende le onde che vanno da quelle radio fino ai raggi gamma, la cui energia fotonica aumenta al diminuire della loro lunghezza. In questo intervallo, le radiazioni UV coprono lo spettro compreso tra 100 e 380 nm e le radiazioni visibili quello compreso tra 380 e 780 nm.

La luce visibile ad alta energia (HEV) compresa nell’intervallo di frequenza tra 380 e 500 nm, comunemente nota come “luce blu”, rappresenta il 25-30% della luce solare visibile.

Occhiali per computerLa luce blu si situa all’inizio dello spettro visibile e comprende sia le radiazioni nocive blu-viola (tra 415 e 455 nm) che i benefici raggi blu-turchese (tra 465 e 495 nm), responsabili del normale metabolismo umano (ritmi circadiani e attività endocrina efficiente).

 

 

4. Gli occhiali per computer servono davvero?

La dura verità è che non esiste ancora una risposta certa a questa domanda.

Le tecnologie che utilizziamo ogni giorno per la maggior parte della giornata sono ancora troppo recenti. È presto per avere risposte univoche dalla scienza. Esistono studi che dimostrano che la luce blu è dannosa, ma sono stati effettuati in laboratorio in condizioni diverse da quelle naturali. Per questo esistono anche posizioni autorevoli contrarie all’utilità degli occhiali per computer.

Vuoi il nostro consiglio in merito? Vola alle Conclusioni.

 

5. Studi che dimostrano che la luce blu è dannosa

Occhiali per computer

Gli studi che dimostrano che la luce blu è dannosa sono stati condotti in laboratorio, su topi, ratti, o su cellule di epitelio retinico di umano adulto.

In quest’ultimo caso son state riportate come conseguenze la permeabilizzazione della membrana lisosomiale, la produzione di citochine infiammatorie secretorie e la perdita citosolica degli enzimi lisosomiali.*

*Fonte: ScienceDirect

6. Studi che dimostrano che la luce blu non è dannosa

Non esistono studi che dimostrano che la luce blu non è dannosa.

Come abbiamo detto precedentemente, i nostri occhi sono perennemente sottoposti agli schermi digitali da relativamente poco tempo e le attuali nuove generazioni sono le prime a fissare uno schermo, per tante ore di seguito, già a partire dall’adolescenza.

Per questa ragione non esistono studi che dimostrino che la luce blu non è dannosa. Tuttavia, poichè gli studi che hanno dimostrato gli effetti nocivi della luve blu-viola non sono inconfutabili, la Fondazione dell’Accademia Americana di Oftalmologia dichiara:
“Non ci sono prove scientifiche che la luce proveniente dagli schermi dei computer sia dannosa per gli occhi. Per questo, l’Accademia non raccomanda alcun ausilio speciale per gli occhi per l’uso del computer.”

Dovremo aspettare ancora alcuni decenni per avere una risposta univoca da parte della scienza.

Il Prof. Wolffsohn ha sottolineato che, se passa il messaggio che la “luce blu” provoca danni, la “corsa alla protezione” potrebbe diventare un problema perché può portare ad un disorientamento nel pubblico “dato che alcuni dicono che fa bene, mentre altri sostengono che fa male.”

 

7. Le 5 falsità sugli occhiali per computer e sulla luce blu

  1. Gli occhiali per computer evitano l’insorgere di patologie oculari
  2. Gli occhiali per computer sono semplicemente una truffa
  3. È scientificamente provato che la luce blu causa gravi danni agli occhi
  4. Il trattamento contro la luce blu è molto caro
  5. Gli occhiali contro la luce blu ti permettono di evitare le pause dal computer

8. Le 5 verità sugli occhiali per computer e sulla luce blu

Occhiali per computer

  1. Molte delle persone che hanno iniziato a utilizzare occhiali per computer contro la luce blu riescono a lavorare concentrati più a lungo.
  2. Gli occhiali per pc contro la luce blu aiutano a preservare il ritmo sonno veglia.
  3. La maggior parte delle persone che utilizzano occhiali con trattamento contro la luce blu si dicono soddisfatti e richiedono il trattamento anche nel successivo paio di occhiali.
  4. Non abbiamo prove sufficienti per dimostrare che la luce blu provoca patologie oculari gravi.
  5. Anche chi non ha difetti visivi può decidere di proteggere i propri occhi con le lenti contro la luce blu

9. Come capisco se i miei occhiali sono occhiali per computer

Posizionando gli occhiali per computer davanti a uno schermo digitale noterai il riflesso blu sulle lenti.

Se il riflesso è verde, gli occhiali non hanno il trattamento contro la luce blu.

 

10. Conclusioni

L’esposizione prolungata alla luce blu degli schermi rappresenta un problema importante che deve essere necessariamente risolto a favore di una o dell’altra tesi.

Nell’attesa che la scienza se ne occupi definitivamente, c’è chi decide di proteggersi preventivamente.

Poichè, inoltre, lo spettro di esposizione varia a seconda dell’età, dell’ambiente privato e professionale, nonché del continuo sviluppo tecnologico, si dovrebbe tracciare un profilo di rischio personalizzato per ogni singola persona.*

In quanto professionisti del settore possiamo darti il nostro punto di vista:

– Molte persone si sentono più riposate e lamentano meno fastidi agli occhi da quando utilizzano occhiali per computer, ovvero occhiali contro la luce blu o con zona potenziata per vicino.

– La maggior parte dei nostri clienti oculisti sceglie per sé e per i propri figli le lenti per computer contro la luce blu.

– Chi scrive in questo momento indossa occhiali da vista con trattamento Blue-control e non ne farebbe più a meno.

– Se già usi un paio di occhiali da vista, aggiungere il trattamento ti costerà una sciocchezza e, a nostro parere, non è ragionevole rischiare eventuali fastidi o danni oculari per risparmiare pochi euro. Se invece si tratta di acquistare degli occhiali con lenti neutre con l’unico scopo di applicare il trattamento per proteggere i tuoi occhi dalla luce blu, ti consigliamo di seguire prima tutte le linee guida per prenderti cura dei tuoi occhi e, solo se non dovessi trarne giovamento, passare a un occhiale per computer.

 

Se vuoi passare a un occhiale per computer scopri le nostre montature!

 

* Tossicità oculare da esposizione alla luce, 2016.

Lascia un commento

CHIAMACI, SCRIVICI, VIENI A TROVARCI

    Copyright © 2019 Otticonline | Partita IVA: IT01092820925